en English

Perché i LED non si accendono?

Può essere che l’alimentatore non funzioni o che non sia quello giusto. Se è un alimentatore sottodimensionato, non può sopportare il carico dei LED. Si spegne perché va in protezione termica e poi si riaccende. Un’altra causa può essere un cortocircuito nel cablaggio del LED.

Perché le lampade a LED si bruciano?

Calore eccessivo causato dalla guaina della lampada; vecchio portalampada che causa archi ai contatti della lampada; interruttori di accensione vecchi o difettosi che causano archi quando vengono accesi e spenti; lampadine molto economiche e di scarsa qualità.

Come posso sostituire i LED nei miei lampadari?

Cara Michela, i led non sono sostituibili perché integrati nella struttura del lampadario, e quindi realizzabili su singole parti. I LED non hanno una presa come una lampadina standard, ma i pannelli elettronici non possono essere sostituiti.

Come eliminare lo sfarfallio dei LED?

Per eliminare questo problema è sufficiente installare un differenziale che interrompa il flusso di corrente su entrambi i fili. Assicurarsi che l’interruttore o il commutatore che comanda la fase non sia installato in parallelo alla lampadina del controllore stesso.

Come posso sapere se un faretto LED è bruciato?

Se ci sono segni di bruciatura o anelli neri sulla base (vicino allo zoccolo), devi prima acquistare una nuova lampadina. Un altro segno che la lampadina è bruciata è il colore giallo vicino al filo.

Perché le lampadine a LED non durano a lungo?

Maggiore è la temperatura di esercizio della luce, minore è la vita del LED. Pertanto, per garantire una lunga durata del LED, è essenziale garantire una buona ventilazione. Una buona regola per allungare la vita delle strisce LED è quella di utilizzare profili LED in alluminio.

Quando scoppiano i bulbi?

Difetto di fabbricazione del bruciatore. Dopo l’accensione della lampada, la pressione interna aumenta, che il punto debole non può sopportare, e il bruciatore esplode. Un’esplosione dovuta a un difetto di fabbricazione si verifica solitamente nei primi minuti o ore di funzionamento della nuova lampada.

Cosa contiene la presa LED?

Il LED contiene polvere di silicio, nessun gas nocivo e nessuna sostanza tossica, a differenza delle lampade fluorescenti ea scarica (alogenuri metallici e vapori di sodio).

Come funziona il LED integrato?

Un diodo a semiconduttore LED (Light Emitting Diode) produce luce quando una corrente elettrica lo attraversa. Un LED è integrato nella lampada quando il corpo illuminante è inserito nell’apparecchio stesso, e quindi non può essere sostituito (se non da personale qualificato).

Come funziona il lampadario a LED?

I LED consentono l’irradiazione tramite semiconduttori o diodi, da qui l’abbreviazione “Light-Emitting Diodes”: è proprio questo che rende i LED così pratici e sostenibili poiché non necessitano di filamenti o gas non emettono raggi infrarossi e ultravioletti.

Cos’è un faretto dimmerabile?

Cosa significa dimmerabile? Un dimmer è un dispositivo utilizzato per controllare l’intensità della luce, utilizzato principalmente con lampade alogene, che consente la regolazione continua da zero a piena potenza.

Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 − nove =

Ask For A Quick Quote

We will contact you within 1 working day; please pay attention to the email with the suffix “@1000powers.com”